Lampada di Wood & Epidermide


L’osservazione con luce di Wood, che va effettuata in ambiente assolutamente buio, viene tradizionalmente e utilmente impiegata in dermatologia con finalità diagnostica nei disordini della pigmentazione e in alcune patologie cutanee di natura infettiva. In estetica è un ottimo strumento per verificare lo stato dell’epidermide in quanto permette di visualizzare le discromie, le alterazioni della ghiandola sebacea, le alterazioni di pH, la disidratazione, gli ispessimenti cutanei. La particolarità` di questo strumento è che permette la “visione” della pelle e quindi degli inestetismi sia all’operatore estetico che allo stesso cliente attraverso uno specchio posizionato all’interno dell’attrezzatura.

I vantaggi dell'utilizzo della Lampada di Wood

Visione immediata delle principali anomalie dell’epidermide come ispessimento, danni solari, alterazione del pH, presenza di sebo nei pori, disidratazione, etc. e quindi ci da la possibilità di individuare e programmare i trattamenti e i cosmetici più idonei per trattare le manifestazioni riscontrate alla cliente di verificare visivamente la sua situazione epidermica.

Derma e Microscopio Biologico

Il METODO C.P.T -Calco Positivo Trasparente

L’utilizzo del test al microscopio permette una visione oggettiva dell’apparato tegumentario e di evidenziare le varie anomalie della cute come la senescenza, la disidratazione, l’alipia, l’iperlipia, l’intossinazione ed il suo grado di gravità. Questo metodo ci da la possibilità di capire di cosa ha bisogno l’organo pelle, sulla base di una tecnica analitica precisa e sicura, che evidenzia la situazione cutanea in maniera rigorosa e consente di affrontarle al meglio


Related Posts